Gruppo B&T continua a crescere con partner USA

Gruppo B&T continua a crescere con partner USA

One Equity Partners (“OEP”), una società di private equity statunitense, ha annunciato oggi di aver acquisito una significativa partecipazione di minoranza in Gruppo B&T, produttore italiano di tecnologie e impianti chiavi in mano, nonché servizi post-vendita, per i produttori internazionali di piastrelle in ceramica e lastre di quarzo.

Fondato nel 1961 e guidato dalla Famiglia Tarozzi, Gruppo B&T ha sede a Formigine, Italia, ed è uno dei principali attori globali per la progettazione e produzione di impianti completi, linee di produzione, macchinari e materiali di consumo per l’industria della ceramica e del quarzo. Gruppo B&T offre anche prodotti e servizi post-vendita (manutenzione, parti di ricambio e up-grade) e serve una clientela diversificata di oltre 2.500 produttori globali di ceramica, quarzo e altre superfici attraverso i suoi cinque marchi riconosciuti a livello mondiale: Siti, Ancora, Projecta, Digital Design, Diatex e Mec Abrasives. In totale, il Gruppo impiega oltre 800 collaboratori e opera in 16 uffici a livello globale, disponendo di 10 impianti di produzione in tutto il mondo.

Gruppo B&T – dichiara Ante Kusurin di One Equity Partners offre competenze end-to-end per servire una base clienti globale consolidata in vari mercati dell’industria della produzione di piastrelle in ceramica e pietra. Considerando le favorevoli opportunità di crescita del mercato, crediamo che questo Gruppo possegga un significativo potenziale di crescita, sia organicamente che attraverso acquisizioni“.

La crescita nel mercato globale dei macchinari per ceramica è guidata da drivers favorevoli di mercato, tra cui l’urbanizzazione e la domanda di prodotti ceramici ad alta efficienza e sostenibili.

Crediamo che One Equity Partners – conclude Fabio Tarozzi, Presidente e CEO di Gruppo B&Tsia il partner ideale per supportare Gruppo B&T nella sua prossima fase di espansione, sia organica che attraverso acquisizioni, grazie alla provata esperienza della società negli investimenti e nella crescita delle imprese manifatturiere, come già avvenuto in altre realtà del nostro territorio. Abbiamo già individuato insieme a OEP diverse opportunità per continuare a far crescere l’azienda e l’esperienza di questa realtà sarà per noi una risorsa preziosa“.

I termini finanziari dell’operazione privata non sono stati divulgati.

Condividi questo post